mercoledì 1 ottobre 2014

Impasto e ricetta della pizza integrale

Impasto realizzato con farina integrale


Oggi faremo una pizza integrale con la medesima farina mescolata a della Manitoba, la ricetta e la preparazione la troverete subito dopo aver letto dei brevi cenni teorici su questa particolare farina.





Caratteristiche farina

La farina integrale può vantare di moltissime proprietà, tutto nasce dalla differenza di raffinazione del grano, il processo di macinazione infatti nel caso della integrale lavora tutto il chicco senza eliminare la parte con germe e crusca conservando anche l'endosperma.

Cosi si evita che piu del 20% del grano venga messo da parte, come nel caso della farina 00 la più raffinata composta solo dalla parte centrale del chicco, tutto questo determina una perdita sostanziale delle parti nutrienti proteine, vitamine, carboidrati, sali minerali, antiossidanti(favoriscono il metabolismo) e per ultime ma non meno importanti le fibre.

Le proprietà della farina integrale sono molte e soprattutto buone visti i valori nutrizionali maggiorati che abbiamo già citato.Mangiare pane, pizza o altre preparazioni con le miscele di farina integrale comporta in un beneficio del nostro organismo che si potrebbe riscontrare in lunghi periodi per questi vantaggi:

  • Riduzione del rischio cardiovascolare e dell'arteriosclerosi
  • Contrasto di sovrappeso e obesità
  • Riduzione del rischio diabete
  • Azione antinfiammatoria


La ricetta


Veniamo adesso alla ricetta da me elaborata per ottenere una buona pizza con l'impasto integrale.



Ingredienti impasto pizza integrale:


400 gr farina Manitoba
200 gr farina integrale
450 gr Acqua (fresca)
1,5 gr lievito secco
11 gr sale
15 gr olio evo


Procedimento

  • Mescolare lievito nell'acqua
  • Mescolare bene le due farine
  • Aggiungere a pioggia la farina nel composto di acqua e lievito
  • Dopo aver impastato per 5 minuti aggiungere il sale
  • A fine impasto aggiungere l'olio

Terminato il procedimento il composto andrà in frigo per 18 ore per essere diviso poi in 2 panetti da poco piu di mezzo chilo che verranno rimessi in frigo altre 6 ore per proseguire la lievitazione.




La farina integrale è ricca di proteine ed ha quindi la capacità di assorbire molta acqua, potendo realizzare impasti molto idratati(in questo caso 75% di idratazione) anche grazie all'aggiunta di farina Manitoba (farina molto forte), la quantità di lievito è molto bassa, si puo arrivare anche a oltre 24 ore di lievitazione in frigo per far risultare la pizza e l'impasto il piu leggero e maturato possibile.
Esteticamente la pasta risulterà di colore scuro e puntinato grazie alla presenza della crusca.

Spianatura, condimento e cottura

Dopo aver concluso le 24 ore di lievitazione l'impasto puo essere messo sul piano di lavoro e spianato, adagiandolo poi sulla teglia di alluminio preventivamente oliata.




Fatto questo lasciamo che la pasta si riposi e si rigonfi dopo lo stress della spianatura per circa 10-15min, ora condite la vostra pizza integrale e infornatela a 220° o 180° se avete il forno ventilato per 15 minuti.



Risultato

Con l'impasto di farina integrale otterrete una pizza molto saporita, arricchita dai tutte le componenti del grano macinate.


Vi consiglio di provare questo tipo di pizza con un condimento vegano, molto indicato per il contrasto forte/delicato tra impasto e condimento.

Questa pizza dal sapore forte e particolare puo farvi innamorare come lasciarvi insoddisfatti visti i gusti differenti da persona a persona.

A me piace molto voi che ne pensate?


Luca Bucciarelli



4 commenti:

  1. La pizza integrale è veramente buona, proverò anche questa ricetta..grazie!

    RispondiElimina
  2. Buonasera, seguo da poco questo blog è ho tentato questa ricetta..è stata quella che mia incuriosito di più ;) devo dire che non è male!
    Il sapore è sicuramente diverso e particolare, sicuramente non soddiferà allo stesso modo tutti i palati.Un saluto
    Samuele

    RispondiElimina
  3. Di farina manitoba ne andrebbe usata poca (non più del 20%) perchè è una bomba di glutine... se per il resto non volete fare tutta integrale per paura che non cresca usate anche una "0" o "00"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Grazie per aver commentato l'articolo!!
      La farina Manitoba può essere usata anche al 50%, dipende dalle caratteristiche dell'altra farina con cui viene mescolata.

      Elimina

Senza i vostri commenti questo blog perde più del 90% del valore!
Aiutatemi con la vosta passione a renderlo una comunità di discussione.